Elenco news

La montagna: una visione educativa dall'alto

Pubblicata il in Convegni

img: La montagna: una visione educativa dall\'alto

Questo è il titolo del seminario che l'associazione "La Bottega del possibile" organizza nell'ambito del programma "La borsa degli attrezzi" per mercoledì 27 settembre dalle 8:30 alle 17:00 presso villa Glicini a San Secondo di Pinerolo (in via Valpellice 68/a): anche noi saremo fra i partecipanti, con le nostre esperienze. in allegato, la locandina con il programma dell'evento.

testo_al_21_FEBBRAIO_2017-09-27__Seminario_montagna.pdf

il corso di Formazione "Parole in movimento"

Pubblicata il in Convegni

img: il corso di Formazione \'Parole in movimento\'

Sabato 26 e domenica 27 agosto Ornella e Marco hanno partecipato al Corso di Formazione "Parole in Movimento" presso l'Ostello al Curò del CAI di Bergamo sopra Valbondione. Si è trattato di un laboratorio residenziale di scrittura autobiografica in cammino, riservato a persone che svolgono attività di volontariato in gruppi di montagnaterapia nelle diverse aree della disabilità e dei disturbi psichiatrici. Grande soddifazione dei quindici partecipanti, con l'impegno di continuare il lavoro per via telematica.   

Gita al Bivacco Ugo Ratazzo da Bessen Haut con il Porto

Pubblicata il in Uscite

img: Gita al Bivacco Ugo Ratazzo da Bessen Haut con il Porto

Giovedì 17 agosto, in pieno solleone, con il gruppo degli amici de il Porto ci siamo trovati alla grande bottiglia di Pragelato e di lì , dopo un caffè di rito, abbiamo raggiunto la frazione di Bessen Haut di Sestriere. La salita al bivacco intitolato a Ugo Ratazzo, reso disponibile da qualche giorno, è stata compiuta da tutti, anzi, i più intraprendenti sono saliti ancora, dopo mangaiato, al pianoro delle sette fontane. Nell'occasione, il nostro Michele ha preso congedo dal gruppo montagna avendo completato il suo percorso, durato ben due anni e mezzo: gli auguri di tutti noi lo accompagneranno verso casa.        

La montagna alleata dei ribelli.

Pubblicata il in Manifestazioni

img: La montagna alleata dei ribelli.
Questo il titolo della Tesi di Laurea in Antropologia delle Società  Complesse presentata e discussa da Elena Bignoli il 19 luglio 2017. La tesi nasce dalle ricerche,dalle esperienze ed indagini condotte da  Elena Bignoli durante le uscite di Montagna terapia con il gruppo La Montagna che aiuta-CAI Torino. La tesi  ha come sottotitolo "La montagna come strumento di riabilitazione psicosociale:sguardi etnografici e prospettive antropologiche". Auguri e complimenti alla neo Dottoressa.
Il testo dell'elaborato è disponibile a questo link: http://lamontagnacheaiuta.caitorino.it/doc/download/59

 

Riunione di coordinamento nazionale di Montagnaterapia

Pubblicata il in Convegni

img: Riunione di coordinamento nazionale di Montagnaterapia
"Ieri, a Bergamo, è iniziato il conto alla rovescia per il Il prossimo Convegno di Montagnaterapia, che si terrà in Sardegna il 4.5.6. ottobre 2018.
Il Convegno sarà organizzato dall'ATS Sardegna che raggruppa le 8 ex ASL e dal Coordinamento nazionale Montagnaterapia.
Ieri 11 luglio i coordinatori delle macroaree di Montagnaterapia convenuti da tutta Italia si sono incontrati al Palamonti ospitati dal CAI Bergamo per definire le linee guida del Convegno. I lavori si sono protratti per tutta la giornata e proseguiranno nei prossimi mesi"
 

al Pian dell'Alpe con il gruppo montagna de il Margine

Pubblicata il in Uscite

img: al Pian dell\'Alpe con il gruppo montagna de il Margine

Avevamo saltato un mese, ma abbiamo subito rimediato, anche per sfuggire alla calura della città: partendo da Usseaux, uno dei borghi più belli d'Italia, siamo saliti al Pian dell'Alpe a cercare il fresco dei quasi 2000 metri. Abbiamo percorso il "sentiero del pensiero" fino alla borgata Montagne di Usseaux, poi, invece che salire per il sentiero segnato per le ciaspole, abbiamo proseguito per la strada: un tragitto un po' più lungo ma meno ripido e quindi meno faticoso. In un paio d'ore in tutto abbiamo raggiunto la meta e consumato il nostro pasto all'ombra al limitare del bosco. Un meritato caffè alla locanda delle Rane e poi, visti i nuvoloni, siamo rientrati alle macchine. Percorrendo la via principale di Usseaux abbiamo comprato e gustato delle frittelle di patate preparate secondo la tradizione locale.    


La montagna che aiuta | c/o CAI sezione di Torino, via Barbaroux 1, Torino | Amministrazione | Cookie Policy